Nel 2010 e nell’ambito del “Piano telematico” della Regione Emilia Romagna per ridurre il divario di genere nell’erogazione di servizi eGovernment.

La creazione di una nuova cittadinanza digitale realmente inclusiva ed equa.

Linee Guida per la progettazione di servizi pubblici